Dalla Kinesiologia Applicata di G.J. Goodheart alla Kinesiologia Sistematica

Posted by:

Un tuffo nella biografia del padre della kinesiologia applicata.

George Joseph Goodehart, chiropratico statunitense e uomo di incredibile genio, intuizione, sensibilità. Fino ad arrivare all’integrazione degli approcci offerta dalla kinesiologia sistematica

Breve biografia di Goodheart
Dobbiamo andare un po’ indietro negli anni, su per giù intorno ai primi anni ’20 del Novecento, per cercare gli anni in cui nasce George Joseph Goodheart. Arruolatosi durane la Seconda guerra Mondiale, fu mandato in Francia e Inghilterra. Da soldato ottenne non ...

Continue Reading →
0

La Kinesiologia Educativa – Brain Gym ®

Posted by:

La Kinesiologia Educativa

Un approccio di tipo Kinesiologico (video) in casi di dislessia e sindrome da deficit di attenzione e iperattività  (Attention Deficit/Hyperactivity Disorder o ADHD) è possibile e auspicabile tramite delle tecniche di Kinesiologia Educativa. Il video che trovate al sovrastante link è in inglese e Diana Vogel spiega quanto sia importante, prima di avviare una sessione, accertarsi che il bambino o l’adolescente sia adeguatamente idratato. Di fatto, siamo di fronte a un disturbo complesso, multifattoriale. In ...

Continue Reading →
0

Vivere bene l’autunno con la Kinesiologia

Posted by:

L’autunno: guardarsi dentro

L’autunno è un passaggio importante, significa poter esaminare, rivedere, sentire, prepararsi a raccogliersi dentro. L’intimità con se stessi è una risorsa. La stagione nell’ottica della Medicina Cinese è collegata ai Polmoni, Fei. Si compone di un ideogramma la cui parte destra indica la carne e la sinistra l’elevarsi di una pianta frondosa.

Ci interessa parlare di questo perché il Polmone poi è sede del Po (una sorta di memoria genetica, memoria delle cellule). Questi tipi di memorie ...

Continue Reading →
0

Far fluire la rabbia, aiutare i muscoli

Posted by:

I muscoli sono connessi alle emozioni. Non si può pensare di ristagnare in un’emozione senza che questo abbia conseguenze su tutto il “sistema”. Non stiamo parlando di classificare le emozioni tra positive e negative. Tutte servono. E il fatto che servano, appunto, significa che andrebbero messe a servizio. A servizio di un progetto più grande che, a livello lungimirante è quello di vita. Senza sentire che il destino o la provvidenza vengono chiamati in causa, ma percependo piuttosto quanto ...

Continue Reading →
0

Immaginazione, azione, abitudini. Come nutrire il corpo

Posted by:

Il pensiero, i neuroni, i muscoli

Partiamo da una verità bellissima e sorprendente: che ci mettiamo a immaginare un’azione o a farla davvero, ai neuroni non cambia più di tanto. Si può trovare in rete un video creato da AsapScience che dura nemmeno 3 minuti e spiega, in modo semplice e supportato dall’evidenza scientifica, il potere del pensiero. Ad esempio, se immaginate la lettera B, la corteccia visiva primaria lavora come se la vedeste realmente scritta su una superficie ...

Continue Reading →
0

Fare passi dentro se stessi, camminando

Posted by:

Scegliere la propria disciplina oggi significa fare i conti con un’offerta ampia di corsi, molto ampia. Sudare con la zumba, darci dentro di sacco veloce, scoprire il pilates, le discipline orientali. O andare a correre, darsi un proprio ritmo, fiondarsi in piscina e assaporare ogni bracciata.

Pare che, in questo grande panorama di possibilità, non si consideri più l’estrema importanza dell’avere cura di ogni rollata del piede, muoversi in una direzione e portarsi verso un punto. In altre parole, marciare, andare, ...

Continue Reading →
0
Page 1 of 2 12